Cosa causa i problemi della tiroide?

Differenti fattori possono causare una funzionalità eccessiva o ridotta della tiroide. Per esempio, alcune malattie autoimmuni, come la malattia di Basedow-Graves e la tiroidite di Hashimoto possono compromettere la funzionalità tiroidea. Inoltre, l’ingrossamento o l’infiammazione della tiroide può compromettere la corretta funzionalità tiroidea. L’ipotiroidismo, condizione nella quale la tiroide non produce una quantità sufficiente di ormoni, può essere causato da un intervento chirurgico o dall’esposizione a sostanze nocive come ioduro e litio.

Quali sono i sintomi?

Una tiroide iperattiva può portare a cambiamenti d’umore (quali ansia e iperattività) e perdita di peso, mentre una tiroide dalla funzionalità ridotta può causare letargia, aumento di peso e depressione. È inoltre possibile registrare un rigonfiamento della ghiandola tiroidea.

Una diagnosi medica relativa allo stato della tiroide può essere eseguita grazie a un esame del sangue per controllare i valori dell’ormone tiroideo nel flusso sanguigno. Per un’analisi più approfondita, i medici possono anche richiedere un’ecografia del collo per esaminare più dettagliatamente la ghiandola tiroidea.

Trattare l’infertilità causata da patologie tiroidee

Alcuni cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a trattare certe problematiche che portano a patologie tiroidee. Esistono problemi che invece richiedono un trattamento più mirato. A volte, l’ipertiroidismo può essere trattato utilizzando farmaci antitiroidei o sottoponendosi a un intervento chirurgico, mentre l’ipotiroidismo viene normalmente trattato somministrando farmaci a base di ormoni come la levotiroxina.

Un trattamento per la fertilità può essere una procedura utile a superare eventuali problemi di infertilità causati da patologie tiroidee. In base alle circostanze individuali è possibile scegliere di utilizzare l’inseminazione intrauterina (IUI) oppure la fertilizzazione in in vitro (FIV). Il trattamento adatto alle tue necessità dipenderà da differenti variabili individuali, includendo l’età, i valori dell’ormone tireostimolate (TSH) e dalla riserva ovarica. Il miglior modo per valutare la situazione individuale è quello di recarsi presso la nostra clinica per consultare uno dei nostri dottori. In questo modo gli esperti potranno analizzare la tua storia clinica verificando lo stato delle tue ovaie e dell’utero dopo aver eseguito un’ecografia.

Lavoriamo seguendo un principio chiaro, somministrare la quantità minima possibile di farmaci per garantire il benessere di ogni donna, degli ovociti e del bambino. Di conseguenza, i nostri protocolli si basano sulla somministrazione limitata, o nulla, di farmaci stimolanti, seguendo il principio di selezione naturale degli ovociti, per prelevare gli ovuli di miglior qualità. Tutto questo porta alla riduzione degli effetti collaterali e garantisce un ambiente uterino sano per l’impianto.

Siamo aperti e pronti ad aiutarti!

Desideriamo informare le nostre clienti che rimarremo completamente aperti e che tutte le nostre pazienti nazionali ed internazionali potranno continuare ad accedere alla nostra clinica per il trattamento.

Chiamaci al numero: +45 33 33 71 01

Lunedi - Venerdì: 8:00 - 15:30
Sabato 8:00 - 12:00
Domenica Chiuso

Grazie per la tua pazienza e comprensione durante questi momenti difficili.

Prenota un appuntamento