Trattamento FIV più sicuro

Uno dei principali vantaggi di seguire un trattamento presso Vitanova è rappresentato dagli ottimi risultati con effetti collaterali e complicazioni ridotte.

Normalmente, l’approccio convenzionale della FIV con stimolazione elevata coinvolge l’utilizzo di farmaci per bloccare il ciclo mestruale attraverso un processo chiamato sottoregolazione. Successivamente il ciclo viene riavviato tramite la somministrazione di un alto dosaggio di farmaci stimolanti. Utilizzando questo approccio il trattamento dura quattro settimane e comporta maggiori rischi ed effetti collaterali. Diversamente, presso Vitanova, il nostro trattamento FIV su ciclo naturale o con lieve stimolazione è molto più gentile sul fisico e di conseguenza comporta meno effetti collaterali e complicazioni correlate.

La riduzione dei dosaggi di farmaci ha un impatto positivo sulla qualità degli ovociti prelevati, ma non solo, porta alla creazione di embrioni più sani e alla tutela del benessere delle pazienti. Ad esempio esistono prove scientifiche chiare che evidenziano come un’alta percentuale di embrioni creati tramite la FIV convenzionale possa avere anormalità cromosomiche. Noi preferiamo concentrarci sulla qualità degli embrioni piuttosto che sulla loro quantità.

 

OHSS e altri effetti collaterali

La salute della paziente è per noi molto importante e i rischi degli effetti collaterali relazionati al trattamento FIV possono essere minimizzati utilizzando dosaggi ridotti di farmaci. Ad esempio, la sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS) può essere potenzialmente un rischio durante un trattamento con alti dosaggi di farmaci stimolanti. La nostra direttrice medica, la professoressa Nargund, lavora senza sosta per minimizzare l’incidenza di questa sindrome e di altre complicazioni relazionate al trattamento FIV, in modo da creare trattamenti basati sul “benessere della donna”.

La professoressa è convinta che il miglior modo di eseguire un trattamento FIV risiede nel conciliare la sicurezza e i tassi di successo. Essendo stata testimone, durante la parte iniziale della sua carriera, delle complicazioni e degli effetti collaterali correlati ad alti dosaggi di farmaci stimolanti, reputa che queste siano problematiche “create dall’uomo”, causate semplicemente dall’abuso di farmaci, e dal fatto di non seguire il ciclo naturale. Lei crede che piuttosto di curare o gestire la sindrome da iperstimolazione ovarica, dovremmo fare tutto ciò che è in nostro potere per prevenirla o minimizzarla. La professoressa Nargund ha deciso di impegnarsi nel trovare il modo di rendere più sicuro il trattamento FIV su ciclo naturale (senza somministrazione di farmaci) e con lieve stimolazione, garantendo al contempo tassi di successo ottimali. Utilizzando il trattamento FIV su ciclo naturale o naturale modificato, l’OHSS e molti altri effetti collaterali relazionati ai farmaci per la fertilità possono essere largamente limitati grazie a protocolli su misura con dosaggi calibrati di farmaci.

Bambini più sani

La nostra politica ci porta a scegliere la qualità piuttosto che la quantità degli embrioni e questo ha implicazioni positive sulla salute dei bambini nati. Esistono prove evidenti che mostrano come i bambini nati dai trattamenti FIV su ciclo naturale tendano ad avere un peso alla nascita più salutare e inoltre è meno probabile una nascita prematura rispetto ai bambini nati utilizzando un trattamento FIV convenzionale. Si pensa che questo dipenda dalle condizioni dell’emdometrio, che essendo più sano crea un ambiente più adatto all’impianto dell’embrione durante un trattamento FIV su ciclo naturale piuttosto che in un trattamento FIV convenzionale.

Siamo aperti e pronti ad aiutarti!

Desideriamo informare le nostre clienti che rimarremo completamente aperti e che tutte le nostre pazienti nazionali ed internazionali potranno continuare ad accedere alla nostra clinica per il trattamento.

Grazie per la tua pazienza e comprensione durante questi momenti difficili.

Prenota un appuntamento